mercoledì 15 febbraio 2012

Recensione Saga Hush Hush di Becca Fitzpatrick

Buon pomeriggio a tutti,
oggi vorrei fare la recensione dei primi tre libri della saga di Hush Hush della bravissima autrice Becca Fitzpatrick...Chi non li avesse letti, attenzione potrebbero esserci degli spoiler :D

Autore: Becca Fitzpatrick
Titolo italiano: Il bacio dell'angelo caduto
Titolo originale: Hush Hush
Casa Editrice Italiana: Piemme

Trama tratta dal sito della Feltrinelli: Nora è una liceale introversa che non ha ancora messo l’amore in cima alla lista delle cose da fare. Almeno finché non incontra Patch. Lui ha un sorriso irresistibile e un inspiegabile talento per indovinare sempre quello che le passa per la testa. E per quanto si sforzi di negarlo, lei sente che l’attrazione per il compagno di scuola è destinata a crescere. Fino a che punto? Nora non sa in che storia si è cacciata. Non può nemmeno immaginare d’essersi innamorata, ricambiata, di un angelo caduto. Scoprirà presto, però, che per riottenere la sua vera natura, il suo ragazzo deve prenderle la vita. Oppure combattere contro un avversario persino più potente di lui. L’amore può davvero vincere tutto? O farti perdere tutto?


Autore: Becca Fitzpatrick
Titolo italiano: Angeli nell'Ombra
Titolo originale: Crescendo
Casa editrice italiana: Piemme

Trama tratta dal sito della Feltrinelli: Nora avrebbe dovuto sapere che la sua vita non sarebbe stata perfetta. Infatti, non basta una relazione con il proprio angelo custode (che è tutto tranne che angelico) ed essere sopravvissuta a un tentato omicidio per dirsi felice. Patch infatti sembra allontanarsi da lei per avvicinarsi pericolosamente alla sua peggior nemica, Marcie, e il ricordo del padre assassinato senza che venisse mai trovato un colpevole, fa scivolare Nora sempre più nel sospetto verso l'angelo immortale il cui passato è avvolto in un cupo e impenetrabile mistero. La ricerca della verità spinge Nora verso qualcosa che avrebbe preferito ignorare. Di colpo, tutte le sue certezze si dissolvono in un crescendo di tensione, paura, confusione e rabbia. E, a mano a mano che il dubbio si insinua nella sua mente, e il suo cuore si spacca per la gelosia, Nora sembra non riuscire a vedere che il pericolo è sempre in agguato...

Autore: Becca Fitzpatrick
Titolo italiano: Sulle ali di un angelo
Titolo originale: Silence
Casa editrice: Piemme

Trama tratta dal sito della Feltrinelli: Nutrita dall'odio e dal disprezzo, la guerra fra Nephilim e angeli caduti rischia di travolgere gli essere umani. E anche se le incomprensioni fra Nora e Patch sono finite, per i due giovani amanti le prove diventano sempre più difficili. Il momento che a lungo hanno cercato di rimandare, quello in cui è necessario affrontare i segreti nascosti nel passato di entrambi, è arrivato. Insieme sono chiamati a una sfida apparentemente impossibile: riunire due mondi inconciliabili, da secoli in lotta fra loro e disposti a tutto pur di vincere. Nessuna remora, nessuna pietà. Patch e Nora, che per nascita o per forza combattono nei due schieramenti opposti, sono costretti a scegliere se cedere al tradimento o dimenticare un amore che trascende i confini fra cielo e terra. Armati solo della propria fede l'uno nell'altra, la ragazza e il suo angelo sono chiamati a una battaglia disperata contro ciò che ha il potere di distruggere tutto quello per cui hanno lottato.

Recensione mia: Una bella saga sugli angeli che mi ha appassionato dalle prime pagine del primo libro, che ha similitudini e differenze con la saga di Fallen di Lauren Kate.. Similitudini perchè entrambi parlano di una storia tormentata tra un angelo caduto e un essere umano, differenze tra i protagonisti maschili e femminili... Patch è un angelo caduto, tutt'altro che angelico, che inizia una storia con Nora, prima per opportunismo e poi legandosi sempre di più a questa ragazza, che dimostra ad ogni libro sempre più carattere e grinta, decidendo di non essere un personaggio di sottofondo.
Il primo libro presenta i personaggi dall'affascinante e pericoloso Patch,l'antipatica e odiosa Marcie, la simpatica Vee, la migliore amica di Nora e naturalmente Nora. In questa trilogia viene presentata di nuovo la tematica Nephilim, che, secondo gli antichi libri apocrifi, erano i figli degli angeli caduti con gli esseri umani, vengono utilizzati come vessilli durante il mese ebraico del Cheshvan..E qui mi ricorda un pò la questione dei vessilli degli angeli di Supernatural...Nora dal primo incontro con Patch scopre di essere una persona non comune ( e qui la similitudine con Luce), e di discendere da un Nephilim...

Nel secondo libro, già recensito dalla mia amica e collega del blog Violet (Recensione Angeli nell'Ombra Violet), il rapporto tra Patch e Nora si deteriora, Patch decide di abbandonarla per la vamp e antipatica Marcie e Nora si strugge per il suo amore.. Pensava che dopo il sacrificio finale, quando Patch diventa angelo custode per lei, tutto si poteva risolvere per il meglio...Si introducono nuovi personaggi, da Scott, un Nephilim molto particolare e la temutissima Mano Nera, un associazione che non promette nulla di buono... Il secondo libro presenta altre novità e fa attendere di leggere il terzo libro...

Nel terzo libro, il migliore per me, Nora si sveglia con un'amnesia totale, non si ricorda della sua storia d'amore con Patch, come se tutto non fosse mai esistito...Le persone vicino a lei vorrebbero che lei non si ricordasse nulla, ma lei non demorde e decide di scoprire tutta la verità, dimostrando tutta la sua grinta. Ella non vuole credere che il padre della sua peggior nemica sia anche suo padre. Ella rimane ancora saldamente legata al ricordo del padre assassinato Harrison Grey. Tutto il libro si concentra sulla ricerca della verità, sul sabotare l'azione della Mano Nera, l'associazione di Nephilim che si vogliono ribellare ad essere dei vessilli,tra il recupero dell'amore con Patch che rivela il vero motivo perchè si era allontano da Nora... tutto solo per proteggerla.. Ritorna Scott, che ha un rapporto d'amicizia un pò particolare con Nora ( e sarà frutto di gelosia da parte di Patch) e anche Dabria, l'angelo della morte presentato nel primo libro ( che sarà ancora gelosa di Nora)
Nora alla fine sarà invischiata in una situazione molto particolare..In bilico tra Nephilim e angeli caduti.Un finale che farà trepidare i lettori nello scoprire il finale di questa saga.

Non vedo l'ora di leggere la quarta parte e scoprire il finale di questa splendida saga, di cui anche le copertine sono belle :D

Gabrielle :D




1 commento: